Università degli Studi di Napoli Federico II
Biblioteca di Area Ingegneria
Ferdinando Gasparini


(Selezionare una pagina)
Università Federico II
risorseRisorse Elettroniche
 
 
 
 
 
 
 
 

Biblioteca di Area Ingegneria “F. Gasparini”

CARTA DELLA QUALITA’ DEI SERVIZI

Nello svolgimento della propria attività istituzionale la Biblioteca di Area Ingegneria “F. Gasparini” si ispira ai “principi fondamentali” contenuti nella Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 gennaio 1994:

- uguaglianza e imparzialità
I servizi sono resi agli utenti della Biblioteca (art. 6 del Regolamento) sulla base del principio dell’uguaglianza, garantendo a tutti un uguale trattamento, senza distinzione di nazionalità, sesso, lingua, religione, opinione politica.
Gli strumenti e le attività di informazione, comunicazione, documentazione, assistenza scientifica alla ricerca, educazione e didattica sono improntati a criteri di obiettività, giustizia e imparzialità.

- continuità
La biblioteca garantisce continuità e regolarità nell’erogazione dei servizi. In caso di difficoltà e impedimenti si impegna ad avvisare preventivamente gli utenti e ad adottare tutti i provvedimenti necessari per ridurre al minimo i disagi.

- partecipazione.
La Biblioteca promuove l’informazione sulle attività svolte e, nell’operare le scelte di gestione, tiene conto delle esigenze manifestate e dei suggerimenti formulati dagli utenti, in forma singola o associata.

- efficienza ed efficacia
Il direttore e lo staff della biblioteca perseguono l’obiettivo del continuo miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del servizio, adottando le soluzioni tecnologiche, organizzative e procedurali più funzionali allo scopo.

 

SEDI

La Biblioteca di Area Ingegneria “F. Gasparini”  ha due sedi:

 

ACCESSO

Orari di Apertura:

  • sede di Piazzale Tecchio: dal lunedì al venerdì ore 8.30-18.45
  • sede di via Nuova Agnano: dal lunedì al giovedì ore 8.30-16.45; venerdì ore 8.30-14.15

Eventuali chiusure straordinarie o parziali saranno comunicate con anticipo mediante avvisi affissi localmente e sul sito web della Biblioteca

 

Accoglienza Informazione Orientamento:

Per l’orientamento e le informazioni di carattere generale gli utenti possono rivolgersi agli Uffici Consultazione e Prestito
Tutte le informazioni sui servizi erogati sono reperibili on line sul sito della Biblioteca all’indirizzo: http://www.bibliotecaingegneria.unina.it

 

Segnaletica
- La biblioteca dispone di segnalatori delle uscite di emergenza

 

FRUIZIONE

Ampiezza – Capacità Ricettiva:

  • sede di Piazzale Tecchio: La Biblioteca dispone di una sala di lettura su 2 livelli e di un deposito librario. La superficie adibita alla lettura è di 588 metri quadrati (sala inf. 343 mq + sala sup. 245 mq) e sono disponibili 228 posti a sedere;  2 postazioni informatiche per la ricerca catalografica nell’Opac di Ateneo;  2 postazioni informatiche per l’accesso alle risorse elettroniche e consultazione banche dati
  • sede di via Nuova Agnano: La Biblioteca dispone di una sala di lettura e di un deposito librario. In Biblioteca sono disponibili 88 posti a sedere; 2 postazioni informatiche per la ricerca catalografica nell’Opac di Ateneo

 

 Disponibilità del materiale fruibile:

  1. Tutte le risorse che costituiscono il patrimonio bibliografico e documentale edito, indipendentemente dal loro supporto, sono accessibili alla consultazione, fatto salvo quanto previsto dalla legislazione vigente in materia di diritto di autore e tutela della privacy. La consultazione di alcuni documenti può essere regolata da contratti specifici e pertanto essere limitata agli utenti interni.
  2. I libri custoditi negli armadi (la cui collocazione è preceduta da “AR”),  i periodici collocati nei depositi (anteriori all’ultimo decennio) o in corso (collocati in Ufficio) e la Banca Dati CEI sono consultabili dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
  3. Sono esclusi dal prestito, salvo disposizioni del direttore:
    • materiale non ancora inventariato o catalogato;
    • opere di consultazione e di uso frequente: enciclopedie, dizionari, vocabolari, codici, repertori, bibliografie;
    • materiale manoscritto a stampa e antico, raro e di particolare pregio storico-artistico e autografato;
    • tesi di laurea;
    • microfilm, microfiches;
    • opere ricevute in prestito interbibliotecario;
    • materiale per il quale il donatore o il testatore abbia espressamente vietato il prestito;
    • opere a fogli mobili;
    • periodici;
    • libri in precario stato di conservazione;
    • opere ad uso interno per i servizi di biblioteca;
    • documenti su supporto elettronico:
    • tutti quelli che, pur non rientrando nei punti precedenti, non risultino prestabili nel catalogo di Ateneo.

4. Per la sede di P.le Tecchio: la richiesta e la restituzione delle opere deve avvenire entro le 18.30 (le opere di sola consultazione devono essere richieste entro le 17.30)

5. Per la sede di via Nuova Agnano: la richiesta e la restituzione delle opere deve avvenire entro le 16.45 (dal lunedì al giovedì) ed entro le 14.15 (il venerdì)

6. Non possono essere dati in consultazione più di n. 2 volumi.

 

Efficacia della mediazione:

Assistenza di personale qualificato alla ricerca e Reference
Il personale è a disposizione degli utenti per:

  • facilitare la consultazione dei cataloghi cartacei e online
  • segnalare strumenti di ricerca e d’informazione
  • assistere nella ricerca bibliografica e nella localizzazione delle risorse informative

L’assistenza alla ricerca bibliografica è fruibile anche online attraverso il Virtual Reference Service al seguente indirizzo: http://www.bibliotecaingegneria.unina.it/reference.html

 

Disponibilità di strumenti e sussidi alla ricerca:

Cataloghi della biblioteca e di Ateneo in rete
Cataloghi della biblioteca a schede
Bollettino delle nuove accessioni: http://www.bibliotecaingegneria.unina.it/bollettino.html

 

Consultazione
Possono accedere alla consultazione gli utenti interni di area, interni di altre aree e utenti esterni

 

Prestito

  1. Sono ammessi di diritto al prestito tutti gli utenti interni di area
  2. Il prestito viene effettuato esclusivamente con le procedure automatizzate adottate dallo SBA.
  3. Il prestito è personale e non cedibile; agli utenti può essere chiesto di esibire il certificato di iscrizione, la carta di identità o un documento equipollente.
  4. Gli studenti devono essere in regola con il pagamento delle tasse.
  5. Il beneficiario è responsabile dell’integrità dell’opera ricevuta e della sua restituzione entro i termini di scadenza.
  6. All’atto della restituzione del prestito, l’utente può richiedere una ricevuta che attesti l’avvenuta restituzione.
  7. L’utente è tenuto a comunicare tempestivamente cambiamenti di indirizzo, telefono e posta elettronica.
  8. Non possono essere dati in prestito più di n. due volumi.
  9. La durata di un prestito è fissata in 15 giorni, al termine dei quali il materiale deve essere restituito; se non vi sono richieste da parte di altri utenti, il prestito può essere rinnovato, prima della scadenza, per la durata minima di 15 giorni ogni volta. All’atto della richiesta di rinnovo l’utente deve esibire il libro.
  10. Il direttore della Biblioteca, per esigenze della biblioteca stessa, si riserva il diritto di richiedere in qualsiasi momento la restituzione dei prestiti.
  11. E’ possibile altresì per gli utenti ammessi di diritto al prestito (utenti interni di area) di usufruire del prestito dei libri di testo, di cui esistano in Biblioteca almeno due copie (una copia deve sempre rimanere nella disponibilità della Biblioteca), per il fine settimana (dal venerdì al lunedì).

 

Fornitura copie di documenti (Document Delivery)

  1. Sono ammessi ad usufruire del servizio di fornitura di copia di documenti gli utenti interni di area.
  2. Gli utenti possono richiedere copie di articoli di periodici non posseduti dalla Biblioteca o dalle altre Biblioteche dell’Ateneo a biblioteche la cui sede è al di fuori della provincia di Napoli.
  3. Per ciascun utente il limite massimo di richieste di articoli è fissato in 5 al mese.
  4. Ove individuata una biblioteca in possesso del documento richiesto e disponibile alla fornitura gratuita in regime di reciprocità, la Biblioteca provvederà a inoltrare la richiesta di copia entro 2 giorni lavorativi.
  5. Le biblioteche la cui sede è al di fuori della provincia di Napoli possono richiedere per i propri utenti documenti posseduti dalla Biblioteca.
  6. La Biblioteca effettua il servizio esclusivamente con altre Biblioteche/Enti/Istituzioni che si impegnino a un regime di reciprocità gratuita.
  7. Per ciascuna Biblioteca/Ente/Istituzione richiedente fornitura copia di documenti il limite massimo di richieste di articoli è fissato in 3 al mese.
  8. La Biblioteca provvederà a evadere la richiesta di copia entro 2 giorni lavorativi.
  9. La richiesta va effettuata tramite email inviata all’indirizzo: bib.ingegneria@unina.it.
  10. In caso di invio tramite posta, sarà richiesto il rimborso delle spese postali in francobolli.
  11. Il servizio è sospeso dal 15 luglio al 31 agosto.

 

Prestito interbibliotecario

  1. Sono ammessi ad usufruire del servizio di prestito interbibliotecario gli utenti interni di area che non abbiano una biblioteca dipartimentale di riferimento.
  2. Gli utenti possono richiedere tramite il servizio di prestito interbibliotecario documenti non posseduti dalla Biblioteca o dalle altre Biblioteche dell’Ateneo a Biblioteche la cui sede è al di fuori della provincia di Napoli.
  3. Per ciascun utente il limite massimo di richieste di prestito interbibliotecario è fissato in una al mese.
  4. Il prestito interbibliotecario è gratuito ma le spese sono a carico degli utenti. L’utente che intende avvalersi del servizio consegna, unitamente alla richiesta, il corrispettivo delle spese vive che la Biblioteca sosterrà.
  5. Ove individuata una biblioteca in possesso del documento richiesto e disponibile al prestito interbibliotecario, la Biblioteca provvederà a inoltrare la richiesta di prestito entro 4 giorni lavorativi.
  6. La richiesta di prestito interbibliotecario va effettuata in biblioteca dalle ore 9.00 alle ore 13.00.
  7. I documenti pervenuti in prestito interbibliotecario possono essere consultati esclusivamente presso la Biblioteca.
  8. Il servizio è sospeso dal 1° luglio al 31 agosto.

imScarica il modulo di richiestaim

 

Prestito interbibliotecario alle Biblioteche

  1. Le Biblioteche la cui sede è al di fuori della provincia di Napoli possono richiedere per i propri utenti documenti posseduti dalla Biblioteca.
  2. Il materiale prestabile è quello ammesso al prestito locale.
  3. La Biblioteca provvederà a evadere la richiesta di prestito entro 5 giorni lavorativi.
  4. II servizio è soggetto al rimborso delle spese vive che la Biblioteca sosterrà da corrispondersi in francobolli di piccolo taglio.
  5. Il servizio è sospeso dal 1° luglio al 31 agosto.

 

Riproduzioni

  1. Le  fotocopie e le riproduzioni effettuate con altri mezzi tecnici per uso personale di articoli o brani di opere sono permesse nel rispetto della normativa vigente sul diritto d’autore (L. 633/1941 e successive modifiche e integrazioni).
  2. Sono esclusi dalla fotocopiatura i fondi storici, i materiali con data di pubblicazione anteriore al 1900 e i materiali di pregio, in precarie condizioni di conservazione o comunque suscettibili di essere danneggiati. Questi materiali possono essere riprodotti solo fotograficamente.
  3. Per le riproduzioni fotografiche e filmografiche, o effettuate con altri mezzi tecnici, di beni culturali posseduti dalle biblioteche è necessario inoltrare  richiesta di autorizzazione al direttore della Biblioteca. Le stesse regole valgono per le riprese e le riproduzioni di ambienti che ospitano le biblioteche.
  4. I costi delle riproduzioni sono a carico dell’utente.

 

Proposte di acquisto

  1. Gli utenti possono proporre l’acquisto di materiale bibliografico attraverso il “Registro dei Desiderata” disponibile presso l’Ufficio Prestito e Consultazione oppure inviando una richiesta, completa di tutti i dati relativi al richiedente e ai testi di cui si suggerisce l’acquisto, alla mail della biblioteca bib.ingegneria@unina.it.
  2. I suggerimenti saranno accolti compatibilmente con la disponibilità in bilancio ed in base ai criteri di sviluppo delle collezioni stabiliti dal Direttore.

 

Accesso a Internet

  • La Biblioteca dispone di accesso WI-FI e consente agli utenti il collegamento ad Internet coi propri personal computer portatili nel rigoroso rispetto dell’art. 16 del Regolamento di Biblioteca

 

Donazioni

Le proposte di donazione di materiale bibliografico devono essere presentate, assieme alla lista dei testi che si intende donare, al Direttore della Biblioteca.
L’accettazione è vincolata alla disponibilità nella biblioteca di spazi e risorse adeguate alla gestione e valorizzazione dei documenti, allo stato di conservazione, alla coerenza scientifica del materiale offerto con le raccolte della biblioteca.
Non si accettano:

  • opere scomplete
  • duplicati di titoli già posseduti da parte della biblioteca e, in generale, da parte dell'Ateneo
  • titoli con data di pubblicazione anteriore a 10 anni, salvo testi di particolare pregio e rilevante valore culturale

Il materiale accettato in dono entra a tutti gli effetti a far parte del patrimonio dell'Università e nel tempo può essere sottoposto alle diverse operazioni di gestione (restauro, dislocazione, scarto), senza alcun vincolo per la Biblioteca stessa nei confronti del donatore.
Il materiale donato deve essere consegnato a cura del donatore presso la sede della Biblioteca.

 

TUTELA E PARTECIPAZIONE
RECLAMI , PROPOSTE, SUGGERIMENTI
Se gli utenti riscontrano il mancato rispetto degli impegni contenuti nella Carta della qualità dei servizi possono avanzare reclami puntuali da inoltrare al direttore della Biblioteca. Il reclamo deve contenere generalità, indirizzo e reperibilità, può essere presentato verbalmente, per iscritto o spedito per fax o posta elettronica (reclami orali o telefonici dovranno essere confermati per iscritto).
via e-mail: bib.ingegneria@unina.it
via fax: +39 0817682194
via posta ordinaria: Piazzale Tecchio, 80 – 80125 – Napoli
Non saranno presi in considerazione reclami anonimi.
La Biblioteca di Area Ingegneria effettua un monitoraggio periodico dei reclami, impegnandosi a rispondere entro 15 giorni lavorativi.
Gli utenti possono, inoltre, formulare proposte e suggerimenti volti al miglioramento dell’organizzazione e dell’erogazione dei servizi che saranno oggetto di attenta analisi.

 

 imScarica il modulo di reclamoim

 

COMUNICAZIONE
La Carta della qualità dei servizi è pubblicata sul sito web della Biblioteca http://www.bibliotecaingegneria.unina.it/cartaservizi.html  ed è disponibile presso il Banco della Distribuzione

REVISIONE E AGGIORNAMENTO
La Carta è sottoposta ad aggiornamento periodico minimo ogni 2 anni o ogni qualvolta si verifichino cambiamenti nell’erogazione dei servizi.

La presente Carta è redatta nel rispetto del Regolamento della Biblioteca a cui si deve fare riferimento per ogni integrazione o per quanto non specificato.

Napoli 15 giugno 2017

 

Vai alla Carta dei Servizi delle Biblioteche di Area dell'Università degli Studi di Napoli "Federico II"

Torna su

 

 

 

 

 

 

 

Webmaster Domenico Cioffi pagina creata il 02/01/2006